Caso Cucchi, sorella Ilaria: Poche prove a causa superficialità pm

Roma, 1 nov. (LaPresse) - "L'insufficienza di prove dipende dalla superficialità con cui sono state fatte le indagini. Più volte ho criticato l'operato di questi pm". Così, intervistata da Massimo Gramellini a 'Che tempo che fa', Ilaria Cucchi il giorno dopo la notizia dell'assoluzione di tutti gli imputati indagati per la morte del fratello, Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre del 2009 e deceduto dopo una settimana nel reparto di medicina dell'ospedale Sandro Pertini di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata