Caso Cucchi, legale: Vogliamo citare in giudizio ministero Giustizia

Roma, 1 nov. (LaPresse) - "Vogliamo citare in giudizio il ministero della Giustizia perchè Cucchi è stato affidato alla tutela del ministero in salute - era appena uscito dalla palestra - ed è stato restituito morto e in quelle condizioni". Così, intervistato da Massimo Gramellini a 'Che tempo che fa', il legale della famiglia Cucchi, Fabio Anselmo, il giorno dopo la notizia dell'assoluzione di tutti gli imputati accusati della morte di Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre del 2009 e deceduto dopo una settimana nel reparto di medicina dell'ospedale Sandro Pertini di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata