Caserta, trovato a casa boss Marcianise un bunker funzionante

Caserta, 19 gen. (LaPresse) - I carabinieri di Caserta a Marcianise presso l'abitazione di Belforte Domenico, classe 1957 capo dell'omonimo clan, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro il nascondiglio di emergenza che è riscontrato essere del tutto praticabile ed efficiente. Nel dettaglio il bunker è dotato di un sofisticato sistema di apertura con carrucola ubicato all'interno della cucina, opportunamente occultato sotto la pavimentazione. Al di sotto della botola sono presenti due cerniere per consentire la chiusura ermetica dall'interno del vano sotterraneo, dove è stato collegato con l'esterno anche un tubo utilizzato per agevolare l'aereazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata