Caserta, tredicenne spara a un coetaneo per gioco con l'arma del nonno

Caserta, 20 lug. (LaPresse) - Nel corso del pomeriggio, a Caserta, in via Tanucci, un 13enne, per gioco, ha imbracciato la carabina ad aria compressa, regolarmente detenuta dal nonno 76enne, facendo partire un colpo nei confronti di un coetaneo e ferendolo alla spalla.

Il tredicenne, trasportato dai genitori alla clinica di San Michele di Maddaloni (Caserta), è stato sottoposto ad intervento chirurgico d'urgenza per l'estrazione dell'ogiva. Non è in pericolo di vita.

I carabinieri di Caserta hanno sottoposto a sequestro l'arma, mentre il 76enne è stato deferito per il reato di omessa custodia, perchè non ha adoperato le necessarie cautele per evitare che il minore utilizzasse il fucile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata