Caserta, travolti e uccisi due africani in bici: nessun segno di frenata

E' successo a Teverola, sulla statale 7 bis. Trovati sul ciglio della strada i corpi e le biciclette distrutte

I carabinieri della stazione di Teverola, in provincia di Caserta, sono intervenuti a seguito di un duplice omicidio stradale sulla statale 7 bis del comune. I militari dell'Arma hanno rinvenuto, sul ciglio della strada, due biciclette distrutte e i corpi senza vita di due cittadini stranieri, africani, in corso di identificazione. Secondo quanto si apprende, la macchina che ha travolto i due ragazzi non ha rallentato né ha tentato di evitarli e non c'erano segni di frenata sull'asfalto. Dopo l'impatto, inoltre, nessuno si è fermato a soccorrerli.

Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Aversa e della stazione di Teverola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata