Caserta, tenta di uccidere moglie per gelosia: arrestato
Si intrufola all'interno della casa dell'ex moglie e l'accoltella

I Carabinieri della stazione di Alvignano hanno tratto in arresto Ruggiero Angelo Gabriele, classe 1965 di Roccaromana, responsabile del reato tentato omicidio.  L'uomo, intorno a mezzanotte e trenta, attraverso una finestra lasciata aperta, riusciva a penetrare nell'abitazione della ex coniuge, 48enne di Dragoni e, per motivi di gelosia connessi alla fase di separazione in atto, la aggrediva con un coltello a serramanico colpendola ripetutamente all'addome, dandosi successivamente alla fuga.


La vittima, soccorsa dalla figlia e da personale del 118, veniva trasportata presso l'ospedale di Piedimonte Matese, ove veniva giudicata in prognosi riservata, non in pericolo di vita per "ferite da taglio multiple toraco addominali con pnx a sinistra ed agli arti superiori ed inferiori".Il Ruggiero Angelo Gabriele rintracciato da personale della Compagnia di Piedimonte Matese, ancora con evidenti tracce di sangue su entrambi gli arti superiori, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata