Caserta, sequestri e rapine a camionisti: bottino da 2,5 milioni. 31 indagati

Caserta, 30 set. (LaPresse) - I carabinieri della compagnia di Marcianise, coordinati dalla Procura di Napoli Nord, stanno dando esecuzione ad un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di 31 indagati tra le province di Napoli, Salerno, Benevento e Caserta, responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alle rapine ad autotrasportatori, aggravate dal sequestro di persona, porto abusivo di armi da fuoco e ricettazione. Sono stati accertati 20 eventi delittuosi e recuperata merce, tra cui farmaci antitumorali e plichi postali, per un valore di oltre due milioni e mezzo di euro.

Le investigazioni hanno consentito di stroncare attività illecite che alimentando il mercato 'parallelo' erano idonee a provocare gravi ripercussioni sul piano economico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata