Caserta, paziente psichiatrico uccide a mani nude altro ricoverato
La vittima è un anziano di 77 anni. Il killer è un immigrato di origine africane non ancora identificato

Tragica mattinata nell'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Un paziente psichiatrico del Servizio di Prevenzione Diagnosi e Cura, ricoverato da lunedì sera e non ancora identificato, ha ucciso a mani nude un 77enne di Falciano del Massico, anche lui ospedalizzato nella struttura.

Sul posto sono intervenute le pattuglie del radiomobile di Sessa Aurunca e delle Stazioni di Cellole e Baia Domizia che hanno bloccato il soggetto, un immigrato di origini africane, sedato poi dal personale medico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata