Caserta, maltrattamenti su 14enne autistico: arrestato insegnante sostegno

Caserta, 17 lug. (LaPresse) - Maltrattamenti su un ragazzo autistico di 14 anni. Per questo motivo un insegnante di sostegno 53enne di un istituto scolastico di Caserta è stato arrestato dai carabinieri.

Il provvedimento arriva al termine di indagini avviate a seguito della denuncia presentata dai genitori del giovane lo scorso marzo, nella quale veniva segnalato che il figlio negli ultimi tempi aveva assunto atteggiamenti aggressivi e aveva manifestato una certa riluttanza ad andare a scuola. Inoltre, i parenti avevano segnalato di avere saputo da alcuni compagni di classe che l'insegnate di sostegno del figlio, in diverse occasioni, aveva usato violenza nei suoi confronti durante le lezioni, oltre ad avere raccontato di avere assistito personalmente a un episodio in cui l'uomo aveva stretto senza motivo le dita intorno al collo del ragazzo, per poi fingere di abbracciarlo una volta accortosi della loro presenza. In tale circostanza, precisa la procura di Santa Maria Capua Vetere, la vicenda era stata già segnalata al dirigente scolastico che aveva richiamato il docente. Nonostante ciò, aggiunge la procura, dopo alcuni mesi di serenità, il 14enne aveva nuovamente assunto i medesimi atteggiamenti precedenti, del tutto inconciliabili con il suo carattere, e aveva manifestato una chiara insofferenza e preoccupazione nel frequentare la scuola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata