Caserta, lite finisce in tragedia: 45enne accoltella la sorella
I carabinieri hanno subito rintracciato e fermato l'uomo

Una lite scaturita per futili motivi tra due fratelli ha scatenato un folle gesto da parte di un 45enne nella provincia di Caserta. L'uomo ha accoltellato la sorella convivente con due fendenti, uno al fianco destro ed uno alla schiena, poi si è dato subito alla fuga. I carabinieri hanno subito rintracciato e fermato l'uomo, mentre la donna è stata soccorsa e trasportata dai sanitari del 118 all'ospedale di Sessa Aurunca (Caserta).

Una volta rinvenuta anche l'arma del delitto, il fratello della donna aggredita è stato arrestato e condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata