Caserta, due minorenni aggrediscono compagno di scuola per razzismo

Caserta, 19 mar. (LaPresse) - Nei giorni scorsi due ragazzi minorenni, uno dei quali non imputabile perchè di età inferiore ai 14 anni, sono stati denunciati per lesioni aggravate dalla finalità dell'odio e della discriminazione razziale. L'episodio si è verificato all'uscita di un istituto tecnico di Casal di Principe (Caserta): due ragazzi del primo anno hanno picchiato un loro compagno, un quattordicenne originario dell'Africa occidentale, da tempo residente con la famiglia nel comune casertano, colpendolo con un casco e una pinza giratubi. La vittima, aggredita per il colore della sua pelle, ha riportato una ferita alla palpebra inferiore e un trauma cranico con ferite alla fronte, con una prognosi di 30 giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata