Caserta, droga nelle mozzarelle, 5 arresti

Caserta, 5 ott. (LaPresse) - I Carabinieri di Caserta, in collaborazione con i colleghi di Ancona, stanno dando esecuzione a 5 ordinanze di custodia cautelare per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, con l'aggravante di aver commesso il fatto avvalendosi della collaborazione di un elemento di spicco del clan dei Casalesi, ora collaboratore di giustizia.

I provvedimenti restrittivi son il risultato di un'indagine basata su approfonditi riscontri alle dichiarazioni rese dal collaboratore e da altri suoi familiari che hanno seguito la scelta collaborativa, che hanno permesso di far luce su un traffico di cocaina: lo stupefacente veniva acquistato da un ristoratore di Trentola Ducenta (Ce) e da qui trasportato, occultandolo all'interno di confezioni di mozzarella o di pane, ad Osimo (An) ove era stata organizzata una centrale di spaccio all'interno dell'abitazione di familiari dell'odierno collaboratore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata