Caserta, blitz carabinieri contro la droga a scuola: 4 arresti

Caserta, 16 lug. (LaPresse) - Ancora un blitz antidroga dei carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, nel casertano, che alle prime luci dell'alba hanno eseguito quattro arresti per spaccio di sostanze stupefacenti e una misura cautelare dell' obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

Le indagini durate alcuni mesi, tra la fine del 2012 e il 2013, condotte dai militari del nucleo operativo, hanno portato a smantellare una rete di spacciatori che si occupava di rifornire in prevalenza giovani studenti presso gli istituti scolastici di Piedimonte Matese e Alife.

Singolare il linguaggio utilizzato per l'acquisto delle dosi di stupefacenti, "portami i limoni o le cime", voleva significare "marijuana", "portami le uova", significava "eroina". Nel corso delle indagini sono stati sottoposti a sequestro circa un chilogrammo di stupefacenti per un totale di oltre milleduecento dosi, nonché bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata