Caserta, arrestati due affiliati al clan dei Casalesi

Caserta, 28 mag. (LaPresse) - I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe, in provincia di Caserta, hanno arrestato due affiliati al clan dei Casalesi, fazione Venosa, ritenuti responsabili del duplice omicidio di Pasquale Pagano e Paolo Coviello. In particolare il delitto, commesso il 26 febbraio 1992 a Casapesenna nel casertano fu effettuato nell'ambito della guerra di camorra tra le fazioni Venosa e Schiavone, all'epoca contrapposte.

La fazione Venosa colpì per errore le due vittime, estranee ai contesti criminali, scambiate per i veri obiettivi dell'agguato. Uno dei destinatari del provvedimento è l'attuale reggente della fazione Venosa del clan dei Casalesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata