Caserta, abusata e marchiata a fuoco dal compagno

Picchiata, violentata e marchiata a fuoco con un forchettone. E' accaduto a Caserta. La vittima è una donna di 46 anni rimasta per tre giorni nelle mani del compagno e dei suoi pestaggi continui che le hanno procurato fratture, contusioni e un’ustione sul fianco. L’uomo, un romeno di 25 anni, è stato arrestato dalla polizia. Le indagini sono partite dal referto dei medici del Pronto Soccorso che certificava le gravissime lesioni subite dalla donna. Interrogata dagli agenti ha raccontato tutte le violenze subite. La donna è riuscita a chiamare i figli, che sono intervenuti accompagnandola in ospedale