Casa, assessori Roma Milano Napoli: Governo proroghi blocco sfratti

Roma, 6 gen. (LaPresse) - Francesca Danese, Daniela Benelli e Alessandro Fucito, assessori alle politiche abitative di Roma, Milano e Napoli, le tre aree metropolitane più grandi d'Italia, chiedono al governo di prorogare il blocco degli sfratti e "scongiurare una situazione altrimenti ingestibile da un punto di vista sociale e da quello dell'ordine pubblico". Lo rendono noto in un comunicato i tre assessori. "Fra le 30 e le 50mila famiglie, in tutta Italia, sono a rischio di sfratto esecutivo per la mancata proroga degli sfratti di fine locazione. Dall'inizio della crisi, cinque anni fa, Roma ha registrato oltre diecimila sentenze per fine locazione; 4500 a Napoli e 4mila le sentenze di sfratto a Milano sempre tra il 2008 al 2013", denunciano.

"Il 70% di queste famiglie avrebbe i requisiti di reddito e sociali (anziani, minori, portatori di handicap) previste dalla legge per la proroga e, comunque, lo stesso Viminale ammette l'incompletezza dei suoi dati - proseguono Francesca Danese, Daniela Benelli e Alessandro Fucito - oltre 70mila le sentenze di sfratto in Italia alla fine dello scorso anno, più di 30mila quelli eseguiti, il 90% dei quali per morosità, spesso incolpevole. Il presupposto delle proroghe consisteva nell'impegno del governo di sostenere con adeguati piani i Comuni, ma questi piani non si sono ancora visti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata