Carbonia, picchia nipote per un balcone conteso: arrestato

Nuoro, 8 set. (LaPresse) - Un pensionato 64enne di Carloforte, in provincia di Carbonia-Iglesias, è stato arrestato dai carabinieri intervenuti per sedare una lite tra lui e il nipote, scoppiata per il possesso di un balcone di una palazzina che ognuno dei due ritiene di sua proprietà. Secondo la ricostruzione dei militari, l'uomo si è recato nella palazzina, dove non risiede ma dove possiede un appartamento, e ha trovato sulla terrazzina della discordia delle piante di pomodoro. Infuriato ne ha chiesto conto al nipote, proprietario dell'altro appartamento.

Pochi minuti e la lite è degenerata. Il pensionato ha impugnato un tubo di gomma brandendolo contro il parente, poi gli avrebbe scagliato addosso alcune pietre. Infine, con un altro bastone gli ha danneggiato l'auto parcheggiata sotto casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato il 64enne e lo hanno arrestato con l'accusa di lesioni personali, minacce e danneggiamento aggravato. Ora l'anziano si trova ai domiciliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata