Capodanno, sequestrate a Napoli 4 tonnellate di botti illegali

Napoli, 30 dic. (LaPresse) - La guardia di finanza di Napoli ha scoperto in un terreno a Piano di Sorrento un deposito abusivo contenente una tonnellata di fuochi detenuti illecitamente da una persona denunciata a piede libero. Una fabbrica clandestina per la fabbricazione di ordigni è stata, invece, sequestrata alle falde del Vesuvio in un casolare diroccato. Sequestrati circa 4mila artifizi pirotecnici, micce, spaghi, cartoncini, collanti e oltre 80 chili di polvere pirica. Il responsabile, un 63enne napoletano, è stato arrestato per produzione abusiva di materiale esplodente e detenzione di armi clandestine poiché trovato con un fucile a canna mozza privo del numero di matricola e circa 60 cartucce. Altri fuochi sono stati sequestrati ad Acerra, Volla e Cicciano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata