Campania, avviso di garanzia a De Luca: falso in atto pubblico
I fatti risalgono a quando era sindaco di Salerno

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha ricevuto un avviso di garanzia per falso in atto pubblico. I fatti contestati al governatore risalgono al periodo in cui era sindaco di Salerno e riguardano il progetto dei lavori di piazza della Libertà, di fronte al lungomare salernitano, e la relativa variante che richiese la deviazione di un corso d'acqua. De Luca è stato primo cittadino di Salerno dal 1993 al 2001 e ancora dal 2006 al 2015.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata