Camorra, vendita pane controllata dai clan: 24 arresti a Napoli
Il gruppo è attivo in particolare nei quartieri Nord del capoluogo campano

Carabinieri, squadra mobile e guardia di finanza di Napoli hanno arrestato 24 persone ritenute affiliate al clan camorristico dei 'Lo Russo', operante nei quartieri Nord di Napoli, accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di droga nonché di tentato omicidio, detenzione illegale di armi comuni e da guerra ed estorsioni, reati aggravati da finalità mafiose. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli sono state documentate la struttura e le attività illecite del gruppo, individuati i vertici e i gestori, promotori e affiliati delle principali piazze di spaccio. E' emersa anche la responsabilità del tentato omicidio di uno degli appartenenti a un gruppo avversario e identificati i soggetti dediti alle estorsioni a imprenditori edili. Accertato il monopolio della distribuzione di pane e, addirittura, l'imposizione del prezzo di vendita, a grossi supermercati, a botteghe e agli ambulanti della zona.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata