Camorra, vasta operazione antidroga nel napoletano: 44 arresti

Napoli, 18 apr. (LaPresse) - I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, nel napoletano, hanno arrestato 44 persone su ordinanza del gip di Napoli con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga e di spaccio di stupefacenti con l'aggravante della transnazionalità. Tra gli arrestati, esponenti di spicco dei clan camorristici dei Di Lauro, Amato-Pagano, Polverino, Mazzarella, Ferrara, Cuccaro e Carfora: i primi attivi nell'hinterland e nella zona Nord del capoluogo campano, l'ultimo nella provincia di Caserta.

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli i militari dell'Arma hanno individuato criminali che gestivano l'importazione di consistenti quantitativi di droga dalla Spagna e il rifornimento delle piazze di spaccio di Scampia, Melito, Marano, Mugnano e di altre Regioni italiane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata