Camorra, ucciso per errore nel 2016 a Ponticelli: 8 arresti
Nell'agguato di due anni fa rimase coinvolto Ciro Colonna. Fermati i mandanti e gli esecutori, elementi di spicco dei clan camorristici Rinaldi e Pazzignani

Sono stati individuati mandanti ed esecutori del duplice omicidio avvenuto il 7 giugno 2016 in un circolo privato a Ponticelli che aveva come obiettivo Raffaele Cepparulo, appartenente al clan rivale degli Esposito-Genidoni, in cui rimase ucciso Ciro Colonna, un 19enne presente nel circolo ed estraneo ai fatti criminali.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli ora hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale partenopeo su richiesta della locale Dda nei confronti di 8 elementi di spicco dei clan camorristici Rinaldi e Pazzignani ritenuti responsabili di omicidio aggravato da finalità mafiose e detenzione di armi da guerra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata