Camorra, sequestrati 1,7 milioni euro in immobili a Terracina

Roma, 10 dic. (LaPresse) - La guardia di finanza di Roma ha sequestrato un patrimonio mobiliare e immobiliare, del valore stimato in circa 1 milione e 700mila euro, ad un pregiudicato napoletano, appartenente al clan di camorra 'Licciardi', residente da tempo a Terracina, in provincia di Latina. I provvedimenti, disposti dal Tribunale di Latina sono stati eseguiti dagli specialisti del Gico (Gruppo investigazione criminalità organizzata) del Nucleo di polizia tributaria di Roma e giungono al termine di complesse indagini di polizia economico-finanziaria, avviate nel marzo 2015 su delega della Direzione distrettuale antimafia capitolina. Il destinatario dei sequestri, un uomo di 56 anni, risulta essere gravato da numerosi e gravi precedenti penali, in particolare per associazione di tipo mafioso, estorsione e rapina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata