Camorra, ricettazione di armi: 21 arresti fra Campania e Piemonte
I fermi tra Caserta, Napoli, Salerno, Vercelli e Asti

I carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno eseguito nelle province di Caserta, Napoli, Salerno, Vercelli e Asti un'ordinanza di custodia cautelare, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di 21 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di ricettazione, detenzione, cessione e alterazione di armi, commessi con l'aggravante del metodo mafioso. L'indagine ha permesso di far luce sulle capacità del sodalizio criminale di procurarsi e modificare armi e ha portato a individuare i compiti che i vari indagati avevano nell'organizzazione. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata