Camorra, legami con Casalesi: arrestato ex sindaco Grazzanise
L'operazione in provincia di Caserta ha portato a 8 arresti

I carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Direzione distrettuale antimafia hanno arrestato nella provincia di Caserta 8 persone, di cui 6 portate in carcere e 2 messe ai domiciliari. Tra loro l’ex sindaco e l’attuale responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Grazzanise e alcuni imprenditori casertani. Sono ritenuti responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale, intestazione fittizia di beni e reati in materia di armi, tutti con l’aggravante del metodo mafioso. In particolare, le indagini hanno consentito di appurare per gli anni 2008 e 2009 le infiltrazioni della criminalità organizzata nel Comune di Grazzanise e i rapporti intrattenuti dall’allora primo cittadino con persone legate al clan dei Casalesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata