Camorra, blitz contro clan Vastarella a Rione Sanità: 18 arresti
Hanno esteso la loro supremazia sul quartiere dando inizio a una nuova faida con altri gruppi rivali

Blitz all'alba della polizia di Napoli nel quartiere Sanità, con oltre 200 agenti sul campo. L'operazione contro il clan Vastarella ha portato a 18 arresti, di cui 16 in carcere e 2 ai domiciliari, tra gli affiliati del gruppo camorristico. Sono tutti accusati a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso, tentata estorsione, detenzione e porto illegale di arma e ricettazione. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia, hanno consentito di acquisire prove sulle attività del clan che, negli ultimi anni, ha affermato la propria leadership nel quartiere Sanità, utilizzando la forza per fare allontanare dalle proprie abitazioni i membri dei gruppi rivali, ma anche con scorribande armate all'interno del popoloso quartiere napoletano.

Le indagini, condotte dai poliziotti della squadra mobile in collaborazione del commissariato di S. Carlo Arena, attraverso intercettazioni ambientali e telefoniche e con il contributo di collaboratori di giustizia, ha consentito di ricostruire l'attuale operatività del clan Vastarella diretto negli anni da Raffaele Vastarella e poi dal fratello insieme al figlio. Gli investigatori han

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata