Camorra, agguato a Melito: due morti
I due erano vicini al clan Amato-Pagano

Agguato di camorra oggi a Melito di Napoli, in seguito al quale due persone hanno perso la vita. Alle 14, in un appartamento al quarto piano di una palazzina di via Giulio Cesare è stato trovato il cadavere di un uomo e un altro ferito. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, sembra che ci sia stato un conflitto a fuoco. Il ragazzo morto sul posto si chiamava Alessandro Laperuta, era già noto alle forze dell'ordine ed era ritenuto contiguo al clan Amato-Pagano.

Il secondo uomo è invece stato portato all'ospedale di Giugliano dove però è morto poco dopo: si trattava di Nouvo Mohammed, pregiudicato, anche lui vicino al clan. Nel pomeriggio è arrivato nello stesso ospedale, ferito, un 17enne imparentato con elementi di spicco del clan Amato-Pagano.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata