Camorra, 54 arresti a Napoli per traffico stupefacenti

Napoli, 19 feb. (LaPresse) - Un'ordinanza di custodia cautelare a carico di 54 persone è stata eseguita oggi dai carabinieri del comando provinciale di Napoli. Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia coordinate dal procuratore aggiunto Giovanni Melillo. Dalle indagini è emersa l'esistenza di un vasto traffico di stupefacenti gestito da diversi clan. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione, cessione, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di stupefacenti di ogni tipo. Per due persone (di cui un collaboratore di giustizia) sono stati ritenuti sufficienti gli arresti domiciliari, per 52 invece è scattata la custodia cautelare in carcere. Di questi ultimi, in 12 erano già reclusi per altre vicende giudiziarie. Tra i capi del traffico di droga, Arcangelo e Gennaro Abbinante, ai vertici del gruppo operante nell'area di Scampia e alleato alle famiglie Notturno e Abete, parte del gruppo degli 'scissionisti' in contrasto con il gruppo Petriccione-Magnetti della 'Vanella Grassi'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata