Camorra, 4 arrestati nel casertano fra cui un carabiniere

Caserta, 14 set. (LaPresse) - Nel corso della notte, a conclusione di indagini coordinate dalla procura distrettuale di Napoli, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale partenopeo, è stato arrestato Gaetano Cerci, noto esponente del clan dei Casalesi, pregiudicato per associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico illecito di rifiuti, falsi e ricettazione. Nel contesto delle stesse indagini, è stato arrestato anche un carabiniere che abitualmente faceva da autista al pregiudicato, responsabile della rivelazione di notizie coperte da segreto d'ufficio. Arrestato anche un altro pregiudicato del napoletano che si era rivolto al militare per ottenere informazioni riservate. Il carabiniere, inoltre, è stato arrestato anche per detenzione e cessione di numerose dosi di sostanze stupefacenti che, sequestrate durante i turni di pattugliamento, consegnava ad una donna, tossicodipendente, anch'essa sottoposta a misura cautelare, con la quale intratteneva una relazione sentimentale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata