Caltanissetta, sequestrati 2 milioni di beni a fiancheggiatore boss

Caltanissetta, 12 ott. (LaPresse) - Personale della Dia di Caltanissetta ha proceduto all'esecuzione di un decreto di sequestro nei cofronti di un 61enne di Marianopoli, personaggio di spicco dell'organizzazione mafiosa di cosa nostra operante in quel centro, facente capo al noto boss Giuseppe Piddu Madonia. Oggetto del provvedimento sono imprese, quote societarie, beni mobili, immobili e rapporti bancari, per un valore di circa 2 milioni di euro. Spiccano tra tutti la villa ed i quasi 40 ettari di terreno siti a cavallo dei territori di Caltanissetta e Petralia Sottana (Pa).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata