Calais, protesta migranti africani all'ingresso dell'EuroTunnel

Calais (Francia), 8 ago. (LaPresse) - Un gruppo di migranti, provenienti prevalentemente da Somalia ed Eritrea, protestano nei pressi dell'autostrada che conduce allo scalo ferroviario dell'EuroTunnel.

Camminando in mezzo alle auto appena sbarcate e su strade già chiuse preventivamente dalla polizia Francese, che presidia continuamente gli accessi.

La protesta avviene al grido, in Inglese, di: "Non siamo Animali, siamo essere umani" ""Aprite le frontiere perché noi non siamo criminali, non siamo terroristi, siamo rifugiati, siamo migranti" "Siamo "Aprite le frontiere" "Dove sono i nostri diritti, aprite le frontiere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata