Calabria, le motivazioni della condanna dell'ex governatore Scopelliti

Reggio Calabria, 24 ott. (LaPresse) - "Tutti all'interno del Comune conoscevano la grave crisi delle finanze". Queste le parole delle motivazioni della sentenza con cui l'ex governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti è stato condannato lo scorso marzo a sei anni di carcere dal tribunale di Reggio Calabria, pubblicate stamane sul quotidiano 'Il Garantista'. "Orsola Fallara - la dirigente del settore finanze, suicidatasi nel dicembre 2010 - non ha agito in nome e per conto di sè stessa poiché se non avesse avuto il sindaco Scopelliti quale suo determinatore non avrebbe potuto portare avanti sistematiche falsificazioni di bilancio".

"La donna - si legge ancora - era collocata alle dirette dipendenze del sindaco e se pure appariva come potentissima e in grado di gestire da sola le sorti del comune di Reggio Calabria, in realtà era tutto l'opposto, poiché era una perfetta esecutrice delle direttive". Dunque "un disegno criminoso per il quale Scopelliti si sarebbe avvalso anche dei revisori dei conti, proprio da lui nominati". Secondo quanto riportato dal quotidiano, "per i magistrati esiste un fil rouge che ha accompagnato la gestione politico amministrativa cioè la sovrastante presenza della dottoressa Fallara, non solo voluta dall'ex sindaco ma anche mantenuta in quella posizione, nonostante dei comportamenti ostruzionistici che la dirigente teneva nei confronti di altri colleghi nonché nei confronti degli stessi assessori, tanto da provocare le dimissioni dell'assessore al bilancio reo di non essersi allineato alla sua gestione".

Per quanto riguarda la frase pronunciata dall'ex governatore e sindaco di Reggio Calabria "Firmavo atti che non conoscevo" per i giudici "Scopelliti si è contraddetto: per un verso ha affermato di aver firmato non più di tre incarichi professionali, dall'altro ha offerto una semplice giustificazione di aver firmato un numero consistente di atti omettendo il controllo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata