Cagliari, sequestrati giocattoli dalla Cina pericolosi per la salute

Cagliari, 5 giu. (LaPresse) - I Nas di Cagliari hanno sequestrato numerosi giocattoli provenienti dalla Cina e potenzialmente pericolosi per la salute. I giocattoli si trovavano all'interno di un deposito all'ingrosso, gestito da un 49enne cinese, dove venivano stoccati. Nel corso dell'ispezione, effettuata insieme ai militari del comando provinciale dei carabinieri di Cagliari, è stata accertata la giacenza nel magazzino di un ingente quantitativo di giocattoli ed articoli vari privi di marcatura CE e delle indicazioni - in lingua italiana - relative alle precauzioni d'uso ed all'importatore. I carabinieri del nucleo cagliaritano hanno sequestrato amministrativamente circa 30mila prodotti elettrici irregolari (del valore di 160mila euro circa), di provenienza asiatica e destinati alla vendita ad esercizi commerciali della regione gestiti da cittadini cinesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata