Cagliari, minacciano di morte una commerciante: arrestati due usurai

Cagliari, 17 set. (LaPresse) - Da mesi minacciavano di morte la titolare di un'attività commerciale nel cagliaritano, a cui avevano prestato una somma di denaro: stamattina la polizia di Cagliari ha arrestato due uomini, accusati di estorsione e usura. La donna, non riuscendo più a sostenere le spese del suo esercizio commerciale, si era rivolta ai due chiedendo un prestito di 4mila euro, al quale gli uomini avevano applicato un tasso di interesse del 50%. La commerciante, non riuscendo a restituire la somma, aveva subìto numerose minacce, culminate con l'abbandono a scopo intimidatorio di una testa e un cuore di maiale, lasciati sulla soglia del suo negozio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata