Cadavere trovato in cava a Bari, potrebbe trattarsi di suicidio

Bari, 30 dic. (LaPresse) - Il cadavere di un uomo, di circa 50 anni, è stato trovato questa mattina in una cava alla periferia di Bari. A trovare il corpo è stato un dipendente della società che gestisce l'impianto. Secondo quanto fa sapere la polizia, che non conosce ancora l'identità dell'uomo perché non aveva documenti con sè, potrebbe trattarsi di suicidio. Sul posto sono ancora in corso le operazioni di recupero del cadavere e ci sono squadre dei vigili del fuoco, il medico legale e la polizia. A provocare la morte del 50enne sarebbero state le lesioni determinate dalla caduta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata