Cadavere riaffiora dal Po: è 62enne scomparso nel lodigiano
Recuperato nel piacentino

E' stato recuperato dalle acque del fiume Po il cadavere del 62enne, scomparso dalla provincia di Lodi, che era stato visto gettarsi dal ponte di via Emilia a Piacenza lo scorso 1 novembre, stesso giorno in cui fu denunciata la sua scomparsa. L'uomo è stato infatti identificato dalla compagna che ha riconosciuto i suoi effetti personali. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è riaffiorato tra le 12.30 e le 13 dai nastri trasportatori dei tronchi di legno allo sbarramento della diga della centrale idroelettrica dell'Isola Serafini, nel comune di Monticelli d'Ongina, in provincia di Piacenza. Gli operai che lavorano alla centrale hanno dato l'allarme ai carabinieri di Fiorenzuola d'Arda.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata