Caccia alle “vacche sacre” dell’Aspromonte
I proprietari lasciano pascolare liberamente i loro bovini che mettono a rischio le colture agricole e creano problemi di ordine pubblico. Una abitudine particolarmente diffusa in Calabria, quella delle cosiddette “vacche sacre”, che si sta cercando di combattere, soprattutto nell’Aspromonte. Sono oltre cento i bovini catturati da una task force composta da polizia di Stato, carabinieri, Guardia di finanza e polizia provinciale