Cuneo, busta sospetta all'azienda Balocco: verifiche in corso

Un nuovo episodio dopo quelli riguardanti Lavazza, Caffè Vergnano e Ferrero

Una busta sospetta è stata recapitata alla Balocco, azienda di dolciumi con sede a Fossano (Cuneo). La missiva è stata notata da personale dell'azienda che l'ha consegnata ai carabinieri così come è stata trovata. Secondo le prime ricostruzioni, è probabile che la busta sia simile a quelle consegnate nei giorni scorsi alla Lavazza, alla Caffè Vergnano e alla Ferrero. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, nessuno si è sentito male nello stabilimento produttivo della Balocco.

Sul posto, oltre ai carabinieri di Cuneo, che collaborano nell'indagine con quelli di Torino, sono intervenuti anche i vigili del fuoco del nucleo specializzato Nbcr ed è stato attivato il protocollo sicurezza. Secondo le prime informazioni, al momento l'azienda non è stata evacuata. Sono in corso accertamenti per verificare il contenuto della busta e se al suo interno ci sia una lettera come nei casi precedenti e se contenga polveri sospette.

Pochi giorni fa un'altra busta sospetta era stata inviata anche al consigliere leghista della Circoscrizione 6 di Torino, Alessandro Sciretti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata