Bruciano capelli e pestano una 12enne: genitori denunciano bulle
E' successo in provincia di Milano, la minore è stata portata all'ospedale di Legnano

Insultata, derisa e picchiata da un coetanee che, per prenderla in giro, le avrebbero anche bruciato i capelli. E' successo martedì pomeriggio a Busto Garolfo, nell'hinterland di Milano. Vittima una 12enne. Ieri i genitori, nordafricani, hanno sporto denuncia ai carabinieri della locale stazione. La minore, studentessa delle scuole medie, è stata portata all'ospedale di Legnano, e ora sta bene. Le 'bulle' avrebbero raccontato la malefatta ad altre compagne, che a loro volta avrebbero riferito del fatto alle madri.

In relazione alle lesioni personali patite dall'adolescente, i carabinieri di Legnano hanno segnalato all'autorità giudiziaria minorile due studentesse 12enni, non imputabili. La vittima, spiegano dal comando provinciale dei carabinieri di Milano, è affetta da un parziale ritardo cognitivo e  lei e le due ragazzine segnalate dai militari dell'Arma sono compagne di classe. I fatti all'origine delle lesioni si sarebbero verificati nell'abitazione di una delle due segnalate. Nel più assoluto riserbo, imposto dalla giovanissima età delle persone coinvolte, i militari dell'Arma stanno svolgendo ulteriori accertamenti per escludere il coinvolgimento di soggetti imputabili. La 12enne è stata ricoverata cautelativamente per alcune lesioni ed ecchimosi, e viene trattenuta in osservazione.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata