Brindisi, dichiaravano giornate agricole inesistenti: denunciati in 154

Truffavano l'Inps dichiarando falsi contratti di affitto/locazione di terreni agricoli nel territorio della provincia di Brindisi - riconducibili a ignari ed estranei soggetti - e attestazione di impiego di lavoratori dipendenti, mai avvenuto, che consentiva ai braccianti di incassare indennità di disoccupazione (comprensive di assegni per il nucleo familiare), malattia e maternità. La Guardia di finanza di Brindisi ha smascherato l'attività di due imprese operanti nel settore agricolo che hanno provocato un danno alle casse dell’Istituto previdenziale di 410.000 euro circa. Denunciati i 2 titolari delle aziende e 154 falsi lavoratori. Emblematico un caso riscontrato dai militari nel corso delle investigazioni di un contratto stipulato con un affittuario risultato essere deceduto in epoca antecedente la sua redazione.