Brindisi, c'è un nuovo sospetto

Brindisi, 6 giu. (LaPresse) - Sono in corso accertamenti su una persona sospettata da parte degli inquirenti che stanno indagando sull'attentato alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi del 19 maggio. L'uomo sarebbe legato al video diffuso dopo l'esplosione che ha ucciso Melissa Bassi. Il sospettato su cui si è concentrata l'attenzione degli inquirenti è un 68enne leccese, un pensionato che ha lavorato nel mondo dei carburanti. Secondo quanto si apprende, l'uomo è stato interrogato in queste ore ma non c'è stato finora alcun fermo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata