Brescia, truffa e usura: 14 arresti e sequestri per 5 milioni

Brescia, 24 set. (LaPresse) - Quattordici arresti, 8 in carcere e 6 ai domiciliari, numerose perquisizioni e sequestri per un totale di 5 milioni di euro nei confronti di soggetti per la maggior parte di origine calabrese, responsabili, a vario titolo, dei reati associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari, truffa, usura, estorsione, ricettazione, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza illecita, trasferimento fraudolento di valori, detenzione e porto abusivo di armi. E' l'operazione che i carabinieri e la guardia di finanza di Brescia stanno portando avanti dall'alba di oggi. Le indagini hanno permesso di ricostruire l'operatività di un sodalizio criminale, composto da cittadini italiani vicini ad ambienti di stampo mafioso, dedito alla gestione di aziende operanti nel settore edile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata