Brescia, panetto da 1,1 chili di cocaina in auto: arrestato

Brescia, 16 set. (LaPresse) - Era alla guida della sua auto quando, alla vista di un posto di blocco, ha tentato di cambiare direzione per evitarlo. Poi, durante il controllo, si è mostrato così nervoso da convincere i carabinieri che qualcosa non andava: così la sua auto è stata portata in caserma a Breno, in provincia di Brescia, e smontata. Dopo circa una ora di ricerca, in un vano segreto del cruscotto accessibile solo dalla zona motore è stato trovato un panetto di un chilo e cento grammi di cocaina purissima in una confezione sottovuoto per sfuggire al fiuto dei cani antidroga. L'uomo, un 31enne di nazionalità albanese, meccanico, incensurato, residente a Ferrara, è stato arrestato. Il valore dello stupefacente è di circa 40mila euro ed avrebbe fruttato, una volta tagliata ed immessa sul mercato locale, non meno di 100mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata