Brescia, legale operaio Bozzoli: Maggi persona informata sui fatti

Brescia, 22 dic. (LaPresse) - "Maggi e Abu si sono visti qualche giorno fa in caserma quando hanno ritirato il decreto di perquisizione. Il mio assistito è già stato sentito in qualità di persona informata sui fatti. Abbiamo ripercorso quello che lui aveva già proferito nelle precedenti dichiarazioni come testimone". E' quanto dichiarato dall'avvocato Alberto Scappaticci, legale dell'operaio Oscar Maggi, indagato per omicidio e distruzione di cadavere del suo datore di lavoro, Mario Bozzoli, in merito all'interrogatorio che si è appena concluso.

Poco prima delle 13 era finito l'interrogatorio del suo collega Abu, con cui è indagato in concorso assieme anche ai due nipoti dell'imprenditore Bozzoli scomparso nel nulla l'8 ottobre scorso, Alex e Giacomo. Occhi lucidi e volto provato, uscendo dalla caserma dei carabinieri di Brescia Maggi 5 ore dopo il suo ingresso e non ha voluto rilasciare dichiarazioni alla stampa, e ha preceduto il suo avvocato nell'allontanarsi dalla caserma in taxi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata