Brescia, caso Bozzoli: interrogati domani nipoti e operai

Milano, 20 dic. (LaPresse) - Secondo fonti investigative, inizieranno domani a Brescia gli interrogatori dei 4 indagati per l'omicidio di Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno sparito nel nulla l'8 ottobre scorso. Si tratta dei due nipoti Alex e Giacomo, figli del fratello Adelio, e degli operai della fonderia, Oscar Maggi e Akwasi Aboagye, di proprietà dello scomparso. Per tutti l'accusa è di omicidio volontario e distruzione di cadavere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata