Brescia, caso Bozzoli a Pomeriggio 5: operaio morto per cianuro

Milano, 13 nov. (LaPresse) - A 'Pomeriggio 5' Barbara d'Urso annuncia le ultime rivelazioni sul caso di Brescia, dove l'8 ottobre scorso è sparito l'imprenditore Mario Bozzoli. L'operaio dell'azienda Giuseppe Ghirardini, trovato senza vita dopo essere sparito, è morto per avvelenamento da cianuro. Aveva un involucro di 4 centimetri nello stomaco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata