Brambilla: Agnellino si chiama 'fiocco di neve', Silvio ha cavalli e daini
"Berlusconi ha un grande parco, i cinque agnellini salvati resteranno lì"

"La foto di Berlusconi con l'agnellino? Lui ha pochissimi giorni, può alimentarsi solo col biberon per ora e si chiama Fiocco di Neve, nome che gli ha dato Francesca". Così la deputata di FI Michela Vittoria Brambilla, che oggi è stata ospite di Un Giorno da Pecora, il programma di Rai Radio1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.  E' stata lei a convincere il Presidente a fare questa scelta? Non sono stata io a convincere il Presidente a salvare questi agnelli, lui ama gli animali e come tutti quelli che la pensano così non può che provare affetto ed empatia per questi cinque agnellini che ha voluto salvare, perché altrimenti sarebbero finiti su di una tavola pasquale". Che fine faranno questi agnellini? "Lui ha un grande parco, resteranno lì. Berlusconi ha già tanti animali, anche cavalli e dei daini, che ha salvato". Cosa mangerà il Presidente a Pasqua? "Non lo so - ha detto la deputata a Rai Radio1 - ma vi posso dire che quando sono andata ospite a casa sua però vi posso dire che non vedo mai carne".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata