Botte e minacce alla madre 87enne per la droga: arrestato
Le diceva di buttarla dal balcone se non avesse avuto i soldi

 Picchiava la madre ultraottantenne e la minacciava di buttarla dal balcone per raggranellare i soldi che gli servivano per la droga. I carabinieri di Lettere (Napoli) hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata a carico di un 49enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali ed estorsione ai danni della madre 87enne.

 Lunedì scorso la signora aveva denunciato ai militari dell'Arma che, per acquistare droga, il figlio le aveva estorto in più occasioni denaro e oggetti preziosi e che quel giorno l'aveva offesa e picchiata causandole lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Non solo: l'aveva sbatttuta contro la ringhiera minacciandola di farla cadere dal balcone. L'arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata