Bombe carta e fuochi d'artificio: guerriglia No Tav a Chiomonte

Denunciate dalla polizia di Torino 76 persone, tra antagonisti e attivisti No Tav, per reati commessi durante le manifestazioni che si sono tenute a Chiomonte, il 7 e l'8 settembre 2018. Nel video viene ripreso l'assalto compiuto da un centinaio di attivisti, la sera del 7 settembre, allo sbarramento allestito a protezione del cantiere dell'Alta Velocità Torino-Lione nei pressi della frazione Gravella con bombe carta e fuochi d'artificio. Gli agenti hanno poi risposto con lacrimogeni e idranti.