Bologna, smantellato il 'villaggio' dei facchini abusivi

Bologna, 23 ago. (LaPresse) - Un piccolo insediamento dietro la stazione di Borgo Panigale, periferia ovest di Bologna, è stato smantellato ieri dalla polizia ferroviaria. Si tratta di nove baracche, malsane e maleodoranti secondo gli agenti, che venivano utilizzate, sempre stando alla ricostruzione del compartimento emiliano della polfer, come base per mendicanti e facchini abusivi della stazione. L'area è stata bonificata con l'aiuto di una ditta specializzata, ma non è stata effettuata alcuna denuncia non essendo stato trovato nessuno al momento dell'operazione. Si ritiene però che in tanti, provvisoriamente, vi pernottassero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata